Le città dei Turisti

Capita che si vivano le proprie città in maniera passiva, con la convinzione che, stando lì da secoli (o millenni, addirittura), siano eterne. Sotto questo punto di vista, Napoli e Venezia sono molto simili: due città meravigliose e uniche nel loro genere, ma minacciate da una Spada di Damocle ciascuna, vuoi di fuoco, vuoi d’acqua.

Ma non è questo l’aspetto che mi ha spinto a realizzare di getto e senza una programmazione queste tavole. Queste vignette disegnate freteticamente dal cuore e dal flusso delle sensazioni sono state guidate dalla nostalgia, dal timore, dalla speranza.

Perciò, anche se dovessero risultare smielate o confusionarie, prendete questo piccolo fumetto per ciò che è: un atto d’amore.

 

the Marius

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...