Buon compleanno!

Una delle usanze inossidabili degli abitanti della Campania (e, credo, del Sud in genere) è quella di offrire le paste. Questa antica tradizione prende corpo in occasione di festeggiamenti una tantum (per condividere il momento di gioia) o di feste cicliche come può essere il compleanno o l’onnipresente e importantissimo onomastico!

Fin dalla più tenera età veniamo addestrati all’antica usanza della condivisione dei grassi, portando a scuola biscotti, cornetti o, nel mio caso, polacche (tipico dolce da colazione di Aversa). Crescendo si continua portandole in ufficio, con rischio di una lotta impari con la dieta se si è parte di un folto gruppo di lavoro: si rischia di festeggiare almeno una volta ogni settimana o due!

Poi capita che dopo il trasferimento a Roma, un giorno ti siedi alla scrivania e scopri en passant, che il collega compie gli anni. “Ah! – pensi – Bbuono. Addò stanne ‘e ppaste?”

“Cosa, scusa?”

“Le paste. Per il complean-… No… N-non è possibile! Non dirmi che… [sigla de Ai Confini della Realtà]!”

the Marius

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...