Vecchi ritrovamenti

Spulciando nella libreria mi ritrovo tra le mani Il Sognatore, il mio primo racconto edito per una casa editrice (La Cagliostro E-Press). Uso il termine “racconto” non a caso: non è solo fumetto, ma soprattutto, non la giudico una/un graphic novel.

Quanto tempo è passato, da quando ho inchiostrato l’ultima tavola? Sette anni? Sei?

Mentre lo sfoglio faccio un tuffo nel passato. Ricordo perfettamente quando ho disegnato alcune delle pagine che mi scorrono sotto le dita, in che modo le ho realizzate e i problemi che mi hanno dato. Di alcune non ricordo assolutamente nulla, e per questo mi stupisco per le soluzioni grafiche che non mi aspettavo da me stesso, nonostante lo stile acerbo, nonostante abbia dovuto sacrificare in parte lo stile grafico della prima versione dell’incipit per adattarlo alla stampa.

Tutto sommato, credo che “Morte e Resurrezione dell’Uomo della Strada” sia un piccolo gioiellino che mi ha insegnato molto.
E ora, dopo aver ritrovato questa mia creatura, si fa sempre più forte in me la necessità di continuare il Racconto…

il Marius

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...