“Ho fatto un blog, sai?”

Questa è la mia frase tipica da un paio di settimane a questa parte, e di quei pochi che mi hanno dato retta (tre persone) ben due mi hanno consigliato di farlo su Splinder. Ebbene eccoci qui, si cambia Blog, si cambiano un pò di cose. Chi di voi mi conosce sa che sono negato per l’informatica, e vorrei cambiare ‘sta cacchio di Template e farne una mia personale, ma poi si vedrà. Dato che non so cosa scrivere, mi limito a riportare cosa ho scritto nel vecchio blog e a riportare i post più “importanti”.

Ormai sembra essere di moda farsi un blog, ma non è per questo che ho deciso di inaugurare questa pagina personale. I motivi? In un mondo dominato dalla comunicazione, in cui si fa sentire chi grida più forte, ho iniziato a bisbigliare. E lo sto facendo con questo blog, con i miei fumetti, e con il cartone animato che sto preparando. Ma principalmente con i fumetti. Qualcuno mi chiederà: “perchè nell ‘età della comunicazione telematica, tra tanti mezzi proprio la stampa?”. Beh, fondamentalmente perchè in quanto lettore preferisco il rapporto con il supporto cartaceo, con il quale interagire come e quando voglio. E poi perchè le notizie che la carta stampata può dare non sono sfuggevoli come quelli della rete. Un altro motivo che mi spinge a farmi largo tra i comunicatori è la passione (ormai palese) per i fumetti, e per i giochi di ruolo, il cinema, i videogiochi. Passione che ho in comune con molti ragazzi e ragazze, ed è a loro che rivolgo questo messaggio.Ci ritroviamo nell’occhio di un ciclone mediatico, bombardati da notizie di ogni genere: la guerra, la politica, la cronaca nera, la cronaca rosa…Io credo sia necessario dare anche qualche altro tipo di informazione, un messaggio di speranza per tutti i “nerd” sparsi intorno al mondo, costretti a subire barbarie da parte del popolo ignorante (numerosissimo). Questo blog vuole essere una sorta di vetrina delle mie passioni, un bacheca per tutti. Periodicamente aggiornerò questa pagina rinnovango le notizie riguardo i miei progetti (nostri, con l’aiuto dei mie amici che via via vi presenterò), le sedute di gioco, i fumetti (che leggo e che produco). Se vi và, continuate a seguire questo diario telematico.

Beh, ho esaurito ciò che avevo da dire al momento.
Alla prossima.
the Marius
PS: I post precedenti a fine febbraio sono trasportati dal vecchio blog -> http://undergroundcomics.splinder.com
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...